Polisportiva Comense 2015 a.s.d.

Polisportiva Comense Basket & Volley

NOTA DEL PRESIDENTE DEL 5 MARZO 2020

2 min read

Gent.mmi Sigg. Genitori,

avere la responsabilità di decidere cosa fare di questi tempi per 623 tesserati,

Staff compreso, non è certo semplice.

Da una parte c’è la voglia di ricominciare, di tornare a sorridere in palestra con i vostri figli, 

ma dall’altra parte c’è la tutela della salute di tutti, non solo dei nostri tesserati, e soprattutto un Decreto Legge, quello del 4 marzo, che contraddice sè stesso, come il precedente.

Se, da una parte, concede lo svolgimento degli allenamenti, a porte chiuse, per gli atleti agonisti (coloro in possesso del certificato agonistico sportivo – foglio giallo – nati fino al 2009), 

d’altrocanto raccomanda alle società sportive ed al proprio medico di tenere sotto controllo la situazione di tutti tramite il certificato di idoneità agonistica, di sanificare tavoli, panchine, sedie e di far mantenere la distanza di un metro alle persone.

A parte il non essere obbligati dalle federazioni ad avere un medico societario per le nostre categorie e che sul Certificato agonistico c’è scritto solo “idoneo” o “non idoneo “ e non l’anamnesi allergologica di tutti gli atleti è evidente che i nostri sono sport di squadra e di contatto, tra compagne di squadra, tra avversari, ed è improponibile  poter garantire “il metro di distanza” durante gli allenamenti, a meno di non farli tutti individuali.

Ora, dopo l’uscita del DL, siamo in attesa di avere notizie dalle Federazioni, Fipav, Csi, Fip, su cosa decideranno di fare rispetto al prosieguo dei campionati.

Quello che è certo è che il minibasket è il minivolley dovranno stare fermi ancora, e questo ci dispiace tanto, se non tantissimo, per tutti i bambini che non vedono l’ora di sfogarsi in palestra.

Alcuni nostri istruttori si sono proposti per fare da “babysitter”, è una proposta che apprezziamo ma che legalmente non possiamo avallare perché il DL non ci permette di organizzare assembramenti per i bambini non agonisti, nemmeno all’aperto; se vorrete potete contattarli privatamente senza problemi da parte nostra. 

E’ una situazione unica dai tempi di Guerra (cit. Bruno Vespa poco fa), e se dovremo prolungare ancora lo stop delle attività (qualcuno parla fino ad Aprile), 

sarà un triste, ma doveroso passo per la totale tutela preventiva della salute dei ragazzi e delle ragazze, prendendo atto anche del provvedimento di chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado.

Se queste chiusure influenzeranno i risultati sportivi, ce ne faremo una ragione, ma quando sarà possibile organizzeremo una grande festa tutti insieme per festeggiare la fine di questo incubo. 

Vi aggiornerò prima possibile su cosa faremo settimana prossima ma tendenzialmente staremo tutti fermi. 

Cordiali saluti,

Il Presidente

Guido Corti

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
YOUTUBE
INSTAGRAM